Una ballata shakespeariana firmata Pasolini

Data: novembre 2, 2015

In: VIDEOGALLERY,

Visto: 2197

Tags: , , ,

Forse non tutti sanno che questa meravigliosa ballata musicata e interpretata da Domenico Modugno fu scritta da Pier Paolo Pasolini a chiusura dell’episodio ‘Che cosa sono le nuvole’ inserito nel film Capriccio all’Italiana. Il testo della canzone nasce direttamente dall’Otello di Shakespeare che il regista e drammaturgo friulano declina in una sua personalissima poetica rilettura, affidando i ruoli di Jago a Totò e Otello a Ninetto Davoli. A noi piace ricordarlo così, con questo episodio di pura poesia, a illuminare il livore dell’atrocità delle immagini della sua morte che ci bombardano in questi giorni. Un capolavoro pennellato con lievità e ispirazione profonda, Pasolini era anche questo, rammentiamocelo.

 

 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinFacebooktwittergoogle_pluslinkedin