Gifts in Freedom

Adeguandoci al periodo delle festività eccoci pronti ad affrontare uno dei topics più classici del giornalismo di stagione  – i consigli per le strenne, i nostri gifts in freedom. Così abbiamo chiesto alle firme del nostro Magazine di immaginare una lista di suggerimenti e/o desideri da girarvi, per offrirvi spunti e ispirazione. Siccome sognare non costa nulla e ognuno nella propria letterina può chiedere ciò che vuole, abbiamo dato licenza di fantasia, così che alcune proposte potranno sembrare fuori quotazione. Ma non si sa mai. In fondo, in queste lunghe notti dicembrine rischiarate dai luccichii delle decorazioni natalizie uno dei regali più belli da ricevere potrebbe proprio essere un po’ di fantasticheria. Buona lettura, dunque, e buon divertimento. E soprattutto BUONE FESTE da WiF!

 

xmas_bankers Vai a: Qui UK  a voi Giulia Caruso e i suoi consigli

 

 

 

 

guantoyeti

Vai a: Regali di tendenza? Ci pensa Raffaella Galamini

 

 

 

 

festa-mamma-libri-cucina-744x445 Vai a: Chi l’ha detto che la gastronomia non è una scienza esatta? Per cultori della materia ecco le dritte di Paolo Pellegrini

 

 

 

 

Vai a: I ballettom4519815900_c01c249484ani sono per definizione pronti a fare follie per la danza. Ecco allora qualche spunto firmato Silvia Poletti

 

 

 

 

 Vai a:  La_vita_e_meravigliosaridLa fragranza delle pagine di un bel libro. Il calore delle immagini di un classico del cinema. Giulia Tellini propone alcune idee

 

 

 

 

Foto di Gianni Boradori (http://www.fotocommunity.it/pc/pc/display/23349442)

 Vai a:  E se il regalo più bello fosse la solidarietà? Ce lo ricorda Mario Trovarelli

 

 

 

 

victorianchristmas-clipart-graphicsfairy010

 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinFacebooktwittergoogle_pluslinkedin