Contro il cane anarchico? Galateo per i padroni

– di Sante Galante –

 Non prendetevela con gli animali. Leggete le tipologie dei proprietari e indirizzate su di loro i vostri… cari auguri!

 

Uscendo di casa questa mattina, con la testa ancora immersa nelle fette biscottate al miele, mi sono imbattuto in un ricordino cinofilo. Di primo acchito ho maledetto il quadrupede ma poi, memore di un educativo cartello, ho deciso di concentrare i miei strali solo verso i padroni. E’ un esercizio che consiglio a tutti: vi si aprirà un mondo sul tema galateo e disfunzioni celebrali.

 

10600354_10207111785410783_5647893778174027928_n

 

Tre sono le categorie dei possessori di cani: maleducati “superior”, paranoidi-schizoidi, educati “smart”.

Il prototipo del “maleducato superior” è Monsieur/Madame Proudhon, l’anarchico dei quadrupedi. E’ colui che lascia sempre e comunque il cane libero senza guinzaglio, sul marciapiede come al giardino. E guai a fargli notare che non è cosa gradita. Se camminando incrociate una defecatio non petita, al 90% sapete a chi rivolgervi. Rommel è il padrone Alfa Alfa Plus. Maschio e trentenne, ti ghigna satanicamente da lontano appena entri nel suo cono visivo. Motivo? Semplice: vuol farti capire che il suo cane si mangerà il vostro in un sol boccone. Lui farà altrettanto con voi. Heil!

 

happyblogitwww.happyblog.it

 Tim Girl è la donna per cui uscire col quadrupede è solo una scusa per la sigaretta e l’ennesima telefonata. Pertanto se ne sta sistematicamente all’apparecchio mentre Fido si sbizzarrisce in giochi, rincorse e fughe. Neppure lei raccoglie le deiezioni: non tanto per volontà, quanto perché non si è accorta di nulla. Nemmeno che il cane nel frattempo è fuggito a Cuba. Tozzi Fan è il classico padrone kamikaze. Non ha problemi ad avvicinarsi perché tanto il suo amico “va d’accordo con tutti”. Che è cucciolo, appena uscito dal canile, idrocefalo e con istinto seriale, ve lo dirà solo dopo che la frittata è fatta. Naturalmente incolpandovi di tutto.

 

184_1

 

I “paranoidi-schizzoidi” sono rispettosi verso le leggi, ma non altrettanto verso se stessi o l’animale. Al primo posto troviamo Madame Bondage. Over 50, tendenzialmente donna, appena piove o la temperatura scende sotto i 20 gradi centigradi riveste il quadrupede a mo’ di salsiccia. Studi scientifici dell’Università di Katmandu hanno dimostrato che fa altrettanto con i figli, costringendoli a maglie della salute fino ai 40 anni suonati. Sua amica del cuore è Miss Marathon. Età variabile tra 18 e 75, è quella che prima di uscire si fa un Tavor e il segno della croce. Non appena vede da lontano un altro cane subito attraversa la strada e il procedimento si ripete all’infinito. Tanto che quando torna a casa s’infila sotto la doccia e assumere due Xanax.

 

asdgreywolf.altervistawww.asdgreywolf.altervista.org 

 Arian è il mio cinofilo preferito. Cane razza pura, padrone brandy snob. Adoro vedere quei barboncini umiliati con zampe rasate e fiocchetto in testa. Mi fanno sentire mentalmente salubre. Almeno nei loro confronti. Bastardodentro è infine colui che picchia il suo cane per sfogare le frustrazioni quotidiane. Una volta un’amica mi disse: “Non voglio figli perché non sono in grado di badare a me stessa”. Beh…spero non abbia preso nemmeno un quattrozzampe.

 

anger-18658_1280

 

E gli “educati smart”? Dear Santuzzo, ci starai mica dicendo che non esistono? Certo che esistono ma, come sempre, rappresentano la maggioranza silenziosa. L’estate scorsa vidi un’anziana signora portarsi dietro 5 cani di cui uno più alto di lei. Mi avvicinai per stringerle la mano. Subito mi gelò: ”Giovanotto, è vaccinato? Ha il microchip? Prego, si metta in riga”.

Vi sarebbe anche una quarta categoria. In solitaria. E’ il padrone Pez D.M. No, non è un rapper americano ma quello che abbandona il quadrupede quando si accorge dell’impegno e delle responsabilità. Personalmente mi farebbe molto piacere conoscerne uno. E a Voi?

 

ilcaneorg

www.ilcane.org

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinFacebooktwittergoogle_pluslinkedin